Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Pfas, il Veneto istituisce una commissione d'inchiesta

Inquinamento

79849
Stamattina il Consiglio regionale ha approvato la proposta per la creazione di una commissione d'inchiesta. L'obiettivo è far luce sulla contaminazione da Pfas. Anche Rovigo tra le province colpite.
Inquinamento da Pfas, la regione veneto istituisce una Commissione d'inchiesta. L' approvazione da parte del Consiglio regionale è stata votata all'unanimità nella tarda mattinata di oggi, dopo un approfondito dibattito.



La Commissione d'inchiesta avrà il compito di fare chiarezza sulla contaminazione delle acque attraverso le sostanze perfluoroalchiliche, utilizzate in numerosi prodotti e applicazioni industriali e dotate di elevata persistenza nell'ambiente. Non solo, i Pfas possono essere assorbiti anche dall'organismo umano attraverso il consumo dell'acqua potabile e di alimenti.



L’area interessata dall’immissione di queste sostanze si estende per circa 200 chilometri quadrati e tocca quattro province venete: Vicenza, Verona, Padova e Rovigo, coinvolgendo circa 350mila abitanti.


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy