Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Cura snellente alle Ulss: ora sono 9

Sanità

ulss[1].JPG
Ok in Consiglio regionale all’emendamento della riforma che taglia 12 aziende sanitarie.
VENEZIA - Con 26 voti favorevoli e 21 contrari, nessun astenuto, il Consiglio regionale del Veneto ha approvato l’ emendamento 1314 con cui la Giunta ha sostituito l’articolo 12 sulla riorganizzazione delle Ulss: si passa così da 21 a 9, una per provincia a cui s’aggiunge l’Ulss Pedemontana che farà capo a Bassano nonché l’Ulss del Veneto orientale che graviterà nell’area di San Donà-Portogruaro-Jesolo.



L’emendamento è stato approvato soltanto con i voti della maggioranza. Alle 9 Ulss si sommano l'Azienda ospedaliera di Padova e l'Azienda integrata di Verona, l’Istituto oncologico veneto e l'Ircss “San Camillo” del Lido di Venezia.



Tutti i dettagli sulla Voce in edicola il 7 ottobre




Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy