Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Rovigo, squadra da rifondare <br/> tanto lavoro da fare in casa rossoblù

41978
Tanto lavoro da fare in casa Femi Cz Rovigo. Ieri l'incontro tra il presidente Zambelli, il coach Filippo Frati e il ds dimissionario Pietro Reale.
ROVIGO - Si sono incontrati ieri mattina il presidente della Femi Cz Rugby Rovigo Delta Francesco Zambelli, l’head coach Filippo Frati e il direttore sportivo dimissionario Pietro Reale per decidere verso che linea operare nei prossimi mesi.

Tantissime le partenze in casa rossoblù: le ultime vedrebbero Ngawini in direzione Benetton Treviso e Bortolussi verso il San Donà, oltre ai tantissimi già accasati alle formazioni celtiche, ad altri club di Eccellenza o in cerca di una nuova avventura in seguito alla scadenza del contratto. Per questo sarà importantissimo operare nel modo corretto sul mercato dei giocatori entranti.

Quello che pare essere uscito dalla riunione di ieri è la maggiore impronta che verrà data dal presidente Zambelli che, già al termine dell’ultima finale persa, aveva sottolineato quanto si fosse attaccato troppo a questioni riguardanti società e sponsor, piuttosto che all’aspetto tecnico della squadra, lasciando carta bianca allo staff nella costruzione della rosa.
Ci dovrebbe essere maggiore controllo, quindi, sull’operato dello staff soprattutto in questa fase, diversamente da quanto avvenuto nei primi due anni di gestione Frati (e De Rossi).
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy