Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Lo Zona Marina ritorna in Seconda <br/> Fecchio: "Un sogno che si avvera"

Lo Zona Marina, grazie al pareggio per 0-0 nel secondo turno play off, ha centrato la promozione in Seconda categoria. E a Oca Marina è festa grande.
OCA MARINA (Taglio di Po) - Lo Zona Marina pareggia 0-0 nella finale col Pontecchio e dopo 120 minuti di gioco festeggia la promozione in Seconda categoria. Dopo il Porto Tolle 2010, nella finalissima di play-off, solo alla fine dei supplementari e grazie al miglior piazzamento in classifica, sono i gialloblù ad esultare il ritorno in Seconda.

Al termine il cielo è gialloblù sopra Oca Marina: tifosi, parenti e amici festeggiano gli eroi dello Zona Marina, al Pontecchio rimane la consolazione di uscire dal 'Rosestolato' a testa alta. Il presidente Raffaele Tugnolo esplode di felicità: "E' un'emozione indescrivibile. Abbiamo lottato fino all'ultimo, ma sono stati tutti grandissimi e siamo arrivati in Seconda".

Non può che esser raggiante il tecnico Giacomo Fecchio: "E' un sogno che si avvera. Tre anni di lavoro e oggi (ieri, ndr) abbiamo raccolto il frutto, un frutto che finalmente ci sazia. Grazie a tutti coloro che hanno lavorato con me".

Demotivato e dispiaciuto il mister Thomas Prearo del Pontecchio: "Ci abbiamo provato. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi. Ha vinto solo la miglior classifica. Abbiamo fatto del nostro meglio la scorsa settimana per 120' e oggi (ieri, ndr) per altri 120'. Ringrazio tutti, dalla società, ai tifosi, ai dirigenti che hanno messo del loro per raggiungere i play off. Purtroppo è andata male".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy