Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Il porta a porta hi tech in tutto il Polesine

Ecoambiente annuncia la rivoluzione della raccolta rifiuti

82949
Il cda della società replica alle accuse della Cgil sul carico di lavoro dei dipendenti e dice: "3,5 milioni di euro su nuovi mezzi e attrezzature"
Il porta a porta tecnologico, con un chip nei bidoncini per misurare la quantità di rifiuti da raccogliere, arriverà anche in provincia.

Ecoambiente è infatti intenzionata ad allargare all’intero territorio polesano il sistema di raccolta differenziata che scatterà nel prossimo autunno nelle frazioni di Rovigo. “Questo è l’obiettivo da raggiungere - hanno detto ieri l’ad di Ecoambiente Ivano Gibin e il presidente Alessandro Palli - intanto si parte con le frazioni di Rovigo. Poi studieremo le modalità per un ampliamento di questo servizio che permetterà di raggiungere più risultati: aumentare i numeri della differenziata, diminuiranno i costi di smaltimento, crescerà la qualità del servizio essendoci più tecnologia”. Per il sistema alle famiglie dovranno arrivare bidoncini con al differenziata dotati di un chip per misurare la quota di rifiuti.


Tutte precisazioni emerse nella conferenza stampa del cda di Ecoambiente, convocata per replicare alla Cgil che l’altro giorno aveva annunciato la denuncia allo Spisal della società che si occupa di raccolta rifiuti. “Assurdo - hanno detto Pallli e Gibin -il mercoledì abbiamo incontrato i sindacati per affrontare il tema di meccanizzazione e organizzazione del lavoro, il giorno dopo abbiamo saputo della denuncia allo Spisal. Accuse senza senso. Il nostro sistema di lavoro, i metodi sono certificati, anche per la movimentazione dei carichi. Nessuna situazione di criticità. Il timore della Cgil sulla meccanizzazione dell’azienda è infondato perché per il 2017 abbiamo preventivato 3,5 milioni di euro su mezzi e attrezzature. Di questi 2,2 milioni per una ventina di nuovi mezzi”.


Il servizio completo sulla Voce del 14 giugno
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy