Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

I cassonetti traboccano, non vengono svuotati da una settimana

Degrado in città

Via Forlanini, a Rovigo, si è trasformata in un angolo di degrado. Ammassi di rifiuti si accatastano attorno ai bidoni ormai pieni zeppi. L'indignazione dei residenti pronti a sporgere denuncia.
Via Forlanini torna nell'occhio del ciclone, non per il sottopasso stavolta, ma per i cassonetti dell'immondizia che traboccano di rifiuti da una settimana.



Dall'ultimo svuotamento, infatti, sono passati sette giorni, durante i quali gli addetti di Ecoambiente non si sono fatti vivi. E il risultato è sotto gli occhi e, è proprio il caso di dirlo, sotto il naso dei residenti.



Ad essere a un passo dall'"esplosione" è soprattutto il cassonetto verde, destinato alla raccolta di vetro, plastica e alluminio, al cui interno i residenti hanno stipato centinaia di sacchetti di plastica con i propri rifiuti, sfruttando tutto lo spazio a disposizione. E, una volta esaurito, hanno iniziato ad accatastare la spazzatura attorno al bidone, dove è spuntato anche uno stendi biancheria.



A completare questo quadro di degrado urbano ci pensano i cani e i gatti randagi che soprattutto all'imbrunire rovistano tra i sacchetti di plastica alla ricerca di qualcosa di commestibile.



La situazione ha indignato i residenti, che non hanno esitato a segnalare al Comune di Rovigo il proprio disagio, sperando in una tempestiva ripresa del servizio svolto da Ecoambiente. In caso contrario, il residente che si è fatto portavoce del malcontento, è pronto a presentare ai carabinieri una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy