Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Una "macchia di degrado" che insulta la città

Rifiuti abbandonati

Scatoloni e rifiuti di ogni tipo accanto ai cassonetti della raccolta differenziata. Stamattina il triste spettacolo di via della Tecnica. "Non se ne può più" il commento di un cittadino.
Scatoloni, una sedia da ufficio, un vecchio frigo e perfino dei pezzi di sanitari. Potrebbe essere l'inventario di un trasloco, invece è il triste scenario che stamattina ha accolto chi passava in via della Tecnica, nella zona industriale di Rovigo.



Qui i rifiuti accatastati a lato dei cassonetti per la raccolta differenziata sono diventati ormai parte integrante del paesaggio urbano. " Non se ne può più - afferma esasperato un cittadino - è quasi sempre così, ma si può?".



Queste "macchie di degrado", infatti, sono un insulto quotidiano non soltanto all'immagine e al decoro della città, ma anche ai tanti cittadini che hanno a cuore il posto in cui vivono.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy