Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Con Magaraggia è rottura, il comune pronto a mollare As2

Partecipate

Rovigo studia un bando di gara per affidare i servizi ad un'altra azienda. Paulon: "Non hanno mai accettato di rivedere gli accordi. Non è possibile"
La rottura è totale. Sulle consulenze, sul costo degli autovelox, sui conti del bilancio e sui rapporti personali.



Insomma c’è davvero poco da salvare nelle attuali relazioni fra il Comune di Rovigo e il presidente di As2 Roberto Magaraggia. Tanto che ora anche a palazzo Nodari si sta valutando di cambiare strada e andare a gara per i servizi di As2 (gestione velox, riscossione multe e servizi tecnologici in generale).




E c’è di più perché l’assessore Luigi Paulon ribadisce che “ i vertici di As2 non hanno mai risposto alle nostre sollecitazioni, più volte abbiamo chiesto di rivedere i rapporti che ci legano, ma non è mai stato fatto. Chiedevamo di ridiscutere i termini dell’accordo”.



Poi la bomba: “Se si dovesse continuare su questa linea siamo pronti a guardarci attorno e pensare anche noi di mettere i servizi a gara. Sarebbe un colpo duro perché As2 è un’azienda nata a Rovigo, con un indotto che non si può trascurare, ma non è possibile che sia il comune ad essere a servizio dell’azienda, deve essere il contrario”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola sabato 25 febbraio
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy