Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Al culmine di una lite, 36enne rodigina accoltella il marito

Il caso

70613
E' accaduto a Bovolenta, nel padovano. La donna si chiama Stella Destratis, ed è una casalinga. E' stata arrestata per tentato omicidio. Il compagno è in fin di vita in ospedale.
Si chiama Stella Destratis, ha 36 anni, fa la casalinga ed è originaria di Rovigo.

Al culmine di una lite domestica ha accoltellato il marito, un 52enne operatore sanitario. E' accaduto nella casa dei due in via San Marco, a Bovolenta, nel padovano.
La donna, che dopo aver colpito il coniuge e vedendolo sanguinare copiosamente si è spaventata e ha chiamato il 118, è stata arrestata con l'accusa di tentato omicidio aggravato ed è ora rinchiusa nel carcere femminile della Giudecca, a Venezia.

E' accaduto nella notte fra domenica e lunedì, ma l'episodio è stato reso noto dai carabinieri, intervenuti sul posto, solo oggi (mercoledì 1 febbraio) dopo il fermo della donna.

L a 36enne, con un coltello da cucina, ha colpito con un fendente il compagno procurandogli una grave ferita tra il collo e la spalla sinistra. E' accaduto intorno a mezzanotte. L'uomo, che sanguinava copiosamente, è stato trasporto d'urgenza all'ospedale di Padova dove è stato operato ed ora è in prognosi riservata in rianimazione.


Del resto il personale medico dell’ospedale di Piove di Sacco, il primo a giungere sul posto dopo la chiamata della 36enne, si è immediatamente reso conto della gravità della ferita. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Piove di Sacco che hanno trovato Stella Destratis in stato di evidente agitazione e con i vestiti completamente imbrattati di sangue.

Servizio sulla Voce in edicola givedì 2 febbraio
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy