Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Presto i profughi in tutti i 50 comuni del Polesine

L'emergenza

Ficarolo Emergenza Profughi Fabiano Pigaiani Enric

Il prefetto Caterino a Ficarolo durante il consiglio comunale aperto

L'idea del prefetto trova sponda nei sindaci (Bergamin escluso). Hotel Lory requisito fino a fine aprile, e "sondaggio" in corsa per l'ostello di Sariano.
Hotel Lory di Ficarolo requisito fino alla fine di aprile. E richiesta formale al sindaco di Trecenta Laruccia per valutare la possibilità di inviare richiedenti asilo anche all’ostello della frazione di Sariano.


Sono le ultime due mosse del prefetto di Rovigo Enrico Caterino. Che rilancia l’idea dell’accoglienza diffusa: obiettivo, “ spalmare” i profughi su tutto il territorio provinciale, rispettando il rapporto di tre richiedenti asilo ogni mille abitanti. Calcolatrice alla mano, in questo modo il numero di profughi ospitati sul territorio della provincia salirebbe attorno a quota 750, a fronte dei circa 600 attualmente presenti. Una proposta che ora trova sponda anche nei sindaci polesani. Uno escluso: Massimo Bergamin.

Il servizio completo sulla Voce in edicola martedì 1 novembre
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy