Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Palazzo Angeli, storico è il salasso

Rovigo

angeli[1].JPG
Entro settembre il Comune presenterà il preventivo, aumentato dopo 4 anni di stop ai lavori. Per completare il recupero dell’immobile i costi sono lievitati di 300mila euro.
Quanto costano le lungaggini della burocrazia e il tempo eroso dall’inattività? Anche due o trecentomila euro. E’ l’ammontare dei lavori per il completamento del recupero di Palazzo Angeli, operazione che Comune di Rovigo e Fondazione Cariparo hanno in piedi da diverso tempo. Da almeno tre anni però per completare l’opera manca l’ultimo passaggio, quello legato ad arredi, impianti e cablaggi. Un ultimo step per il quale era stato preventivato un costo di circa 800mila euro. Nel frattempo però questa somma pare sia lievitata, e non di poco.



Entro la fine di settembre il Comune presenterà alla fondazione il nuovo conteggio del finanziamento necessario a completare il recupero dello storico palazzo. Una rimodulazione che dovrebbe contenere, appunto un aumento dei costi facendo schizzare l’ammontare dagli 800mila euro ad oltre un milione. Tra i 200 e i 300mila euro in più quindi, un aumento legato al fatto che dal primo preventivo sono passati ormai oltre quattro anni, inoltre dalla necessità di nuovi ritocchi all’immobile in vista di una futura inaugurazione, ad esempio una ritinteggiatura dei muri e una pulizia generale dell’area esterna, spesso oggetto di degrado e incuria.


Tutti i dettagli sulla Voce in edicola il 16/09/2016
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy