Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Troppe buche? Colpa della pioggia <br/> difesa impossibile di palazzo Nodari

Il caso

52223
Dopo un incidente una coppia veneziana ha chiesto un risarcimento al comune per la buca lungo la strada, ma palazzo Nodari si difende: colpa della pioggia.
ROVIGO - Ci vuole un grande senso dell’ironia per andare in tribunale, di fronte a una coppia veneziana che chiede un risarcimento da 10mila euro al municipio dopo essere cadute con la loro auto in una delle tante voragini che costellano le strade del capoluogo, a difendersi dicendo che la colpa del cattivo stato della strada non è del comune ma della pioggia.

Certo, se è costretto a una simile strategia non è neanche tutta colpa sua. Ma tant’è: troppe strade su cui intervenire, non possiamo fare nulla. E’ questa la linea difensiva del municipio per provare a non pagare il conto presentato da Angela Deppieri, di Mira, e dal compagno Alessandro Mancin che il 5 gennaio del 2014 hanno distrutto la loro Fiat 500 in via Calatafimi a causa - sostengono - di un fondo stradale disastroso che ha fatto perdere il controllo del mezzo fino a finire contro il guardrail.

La storia completa sulla Voce di martedì.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy