Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Tutta Betlemme nel giardino di casa <br/> da 36 anni il presepe di Aldo Rosso

52029
Un presepio che si ripete da 36 anni. E' quello di Aldo Rosso, in via Urandi a San Bortolo.
ROVIGO - Quartiere San Bortolo, via Urandi 17: scrivetevi questo indirizzo. Il presepe, come l’albero addobbato e la stella cometa è uno dei simboli classici delle festività natalizie, simbolo che però coinvolge sempre meno appassionati e i veri “cultori” del genere invecchiano sempre più. Il motivo è presto detto: in primo luogo, il lavoro manuale non è più così diffuso e tra, l’altro, è sempre più ridotto il tempo per dedicarsi alle attività hobbistiche per i ritmi di vita che stridono nettamente con il rispetto delle tradizioni. E fare le cose in grande è sempre più difficile.

Ma dove c’è una passione, è lì nascono vere opere d’arte. E’ questo il caso di Aldo Rosso che da tutta la vita rispetta questa solenne tradizione e che da 36 anni a questa parte compone presepi di dimensioni certamente non convenzionali che occupano interamente lo spazio del giardino di casa sua.

Vedere per credere: percorrete via Urandi e non potrete mancare la casa. E da 36 anni è proprio la passione a muoverlo: “Mi è sempre piaciuto fare i presepi - ammette Aldo Rosso - E’ una passione che ho da quando ero bambino e, una volta cresciuto, con figli miei ho semplicemente pensato di farlo più in grande così da avere qualcosa da fare tutti insieme”.

Prosegue poi spiegando: “E’ un’attività che mi occupa molto tempo dato che tutto (a parte le statue, e non è proprio il caso di definirle statuine) è realizzato personalmente da me dalla capanna alla culla di Gesù e tutto il villaggio di Betlemme”.

L’opera realizzata da Aldo Rosso è anche aperta al pubblico e interamente visitabile: lui vorrebbe che fosse una specie di regalo di Natale per tutti quelli che, per vari motivi non siano riusciti a fare il presepe in casa propria ma ancora lo considerano uno degli elementi essenziali delle festività natalizie. Chi, per i tempi della vita non ha potuto concedersi il tempo di realizzare il presepe, potrà andare a vederlo a casa sua, in via Urandi 17.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy