Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Discarica, si apre il primo dicembre <br/> avanti tutta con i lavori di bonifica

Rifiuti a Villadose

45633
La discarica di Villadose aprirà il primo dicembre. A spiegare gli step Pierluigi Tugnolo del Consorzio Rsu.
Il Consorzio rifiuti va dritto per la sua strada. La discarica di Villadose - spiegano dall’ente di bacino - non si discute. Quella è e quella resta, dimensione compresa. Anche perché - spiegano conti alla mano - il problema sono i costi fissi. Una volta fatta partire la macchina, fare una discarica grande, come quella prevista, o farne una in formato ridotto, come vorrebbero alcuni, non farebbe risparmiare granchè.
La spesa resterebbe pressochè identica, abbassando però la capacità della discarica e facendo precipitare gli introiti. Un piano - sostengono dunque - insostenibile, a meno che non si voglia aumentare la tariffa. "Anche perché - spiega il presidente del Consorzio Pierluigi Tugnolo - la bonifica va fatta, e tutta. Non è che si bonifica solo il primo di nove lotti e poi si lasciano i rifiuti nel resto del sito. E questa operazione costa 10 milioni di euro".
Intanto i lavori proseguono. Anche perché il sito dovrà essere operativo il primo dicembre: il 29 novembre scadrà l’ultima proroga concessa da Zaia al Polesine, poi la nostra provincia dovrà essere autosufficiente dal punto di vista dello smaltimento.
Tutti i dettagli sulla Voce in edicola oggi
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy