Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Abusi su due sorelline nigeriane <br/> pensionato rinviato a giudizio

43517
Un anziano è stato rinviato a giudizio per abusi su due sorelline nigeriane.
ROVIGO - E’ a giudizio con un’accusa pesantissima: avrebbe compiuto abusi sessuali nei confronti di due sorelline nigeriane.

Per questo, l’uomo, un pensionato che all’epoca dei fatti aveva 77 anni, è a processo per violenza sessuale aggravata. Secondo l’accusa, in tempi diversi, l’uomo in sostanza avrebbe indotto le due bimbe, all’epoca dei fatti di otto e sei anni, a subire atti sessuali consistenti in ripetuti toccamenti delle loro parti intime.

L’indagine era partita dopo la denuncia presentata dal padre delle due bambine. All’epoca il giudice per le indagini preliminari Alessandra Testoni, il pubblico ministero Stefano Longhi, l’avvocato difensore del 77enne, Anna Osti, e una psicologa infantile avevano ascoltato le due bambine, soprattutto per capire il grado di attendibilità della loro testimonianza.

Successivamente, era stato disposto un altro incidente probatorio, con l’affidamento dell’incarico di una perizia psichiatrica che servisse a valutare la personalità delle due piccole.

Nel corso dell’udienza di ieri pomeriggio è stata sentita anche la mamma delle bimbe. Quindi, il collegio ha disposto il rinvio dell’udienza che si terrà il prossimo primo ottobre: allora ci sarà la discussione.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy