Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Case Ater e graduatorie <br/> la bufera è politica

ater[1].JPG
Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia scrive per chiedere "vigilanza sulle assegnazioni, e non ai profughi".
La questione casa irrompe in politica. O meglio la questione case Ater e graduatorie. È Luca Zaia ad aprire il fronte politico dell’argomento, innestandolo sull’altro tema caldissimo del problema immigrazione. In riferimento alle voci di possibili assegnazioni in deroga di questi alloggi agli immigrati, il presidente del Veneto sollecita “a porre la massima attenzione ad attuare un rigorosissimo rispetto delle graduatorie". E così la questione Ater scoppia anche nella campagna elettorale per il ballottaggio che domenica prossima dovrà scegliere chi sarà, fra Nadia Romeo e Massimo Bergamin, il futuro sindaco di Rovigo.
Le dichiarazioni dei due candidati sulla Voce in edicola venerdì

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy