03/04/2020

Bagnolo e Castelguglielmo

Rotoballe in fiamme, 2 case evacuate

A causa del fumo evacuate sette persone

Rotoballe in fiamme, 2 case evacuate

Sono state evacuate sette persone a causa del rogo nel capannone di rotoballe a Bagnolo.  Grosso incendio divampato in un capannone di rotoballe di erba medica, verso la mezzanotte tra sabato ieri, in via dell'Artigianato a Bagnolo di Po. E ieri per precauzione sono state evacuate due famiglie che abitano in due case vicino. Una scelta presa con ordinanza dal sindaco di Castelguglielmo in quanto il vento soffiava il fumo sprigionato dal rogo verso le abitazioni che sorgono sul confine tra i territori di Castelguglielmo e Bagnolo. Il sospetto era che a bruciare oltre alle rotoballe fosse stata anche fibra di eternit, e per questo il sindaco ha disposto l’evacuazione. Un’ordinanza per impedire che le esalazioni tossiche venissero respirate dalle sette persone. Che ieri hanno lasciato le abitazioni per stabilirsi nelle case di alcuni parenti.

Quando nella notte è divampato l’incendio sul posto si sono immediatamente portate le squadre dei Vigili del fuoco, che sono riuscite, con la consueta professionalità, ad arginare il rogo e che sono restati sul posto tutta la notte e tutta la giornata di ieri, per garantire il completo spegnimento e la messa in sicurezza della struttura. Dopo infatti le prime operazioni di spegnimento delle fiamme, e di circoscrizione dell’incendio, è iniziato il lungo lavoro di smassamento dell’erba medica in fiamme. Ancora non sono note le cause delle fiamme.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette