Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Inno collettivo per la Liberazione

77918
L’alzabandiera, poi messa a Contarina e la deposizione della corona al monumento ai caduti. Molto sentita la celebrazione del 25 aprile, ieri a Porto Viro.
La Festa della Liberazione è stata molto sentita e partecipata anche a Porto Viro, come in tutto il Polesine, dove la mattinata delle autorità, a partire dal commissario prefettizio Carmine Fruncillo, ieri, è stata dedicata alle celebrazioni del 25 aprile.


Una bellissima manifestazione sulla splendida piazza Matteotti chiusa al traffico per l’occasione dalla polizia locale, diretta dal comandante Mario Mantovan.


Tutto è cominciato con l’alza bandiera che si è tenuto davanti al monumento dei carabinieri e agli ordini del luogotenente Emanuele Salvagnin.

Poi il corteo è partito verso la chiesa di Contarina, frazione di Porto Viro, dove la santa messa alla presenza delle autorità cittadine, è stata celebrata da Don Giuseppe Cremonese con una omelia piena di contenuti per far riflettere sull’importanza della democrazia.



All'uscita dopo la deposizione della corona al monumento dei carabinieri e ai caduti di tutte le guerre il Commissario Straordinario Carmine Fruncillo ha voluto ricordare l'importanza a del XXV Aprile che si innesta dopo il 10 febbraio e il 17 Marzo e prima del 2 giugno come momenti importanti della nostra storia nazionale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy