Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

L'ex sindaco di Abano Luca Claudio in "esilio" a Porto Levante

Porto Viro

Il "Re delle terme" sta scontando gli arresti domiciliari in un appartamento nella piccola frazione di Porto Viro.
Sul campanello c’è già il suo nome, scritto sopra un pezzo di nastro adesivo. Luca Claudio, l’ex sindaco di Abano arrestato per corruzione, ha scelto un appartamento in un residence di Porto Levante per scontare i domiciliari.



L’enorme struttura sorge un po’ fuori dal piccolo centro, in via delle Valli, proprio davanti alla darsena. Tutt’attorno però non c’è nulla, solo arbusti e sterpaglie. Difficile capire come mai l’ex primo cittadino di Abano abbia deciso di trascorrere proprio qui il periodo di detenzione. “Forse cercava un posto tranquillo, dove nessuno sappia chi sia”, provano ad ipotizzare gli abitanti della zona.



Qui, nella piccola frazione di neanche 150 abitanti in mezzo al Delta del Po, non si parla d’altro: “Non abbiamo seguito tanto bene la vicenda, ma secondo noi se ha patteggiato qualche colpa l’aveva - raccontano tre amici nel bar del porto - Forse ha scelto Porto Levante perché ora vuole essere lasciato in pace”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola il 4 marzo
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy