Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Nave "contromano" in mare <br/> rimedia 7mila euro di multa

Porto Levante

48662
Una nave "contromano" nelle acque territorali bassopolesane, proveniente da Vasto e diretta a Chioggia, è stata sanzionata con 7mila euro di multa.
CHIOGGIA - Una nave "contromano" nelle aque territoriali bassopolesane rimedia una multa da 7mila euro. Sabato scorso una nave da carico battente bandiera extracomunitaria, proveniente da Vasto (Chieti) e diretta al porto di Chioggia, ha imboccato lo schema di separazione del traffico nella corsia opposta a quella prevista per la direttrice Sud-Nord Adriatico.

Prontamente il personale della Guardia costiera della Capitaneria di porto di Chioggia, dopo aver effettuato un controllo sulla postazione dedicata al
monitoraggio del traffico marittimo e verificata l’errata corsia di traffico imboccata dalla motonave, ha provveduto a contattare il comando nave,
informandolo della rotta pericolosa per la navigazione che aveva
intrapreso. Il comandante della nave, verificata la posizione con il
Gps, messo il punto sulla carta nautica ed accortosi dell’errore,
ha modificato urgentemente la rotta per spostarsi nella
corsia di traffico corretta.

Il personale della sala operativa durante tutte le fasi ha continuato a
monitorare costantemente la rotta della motonave, in maniera tale da
evitare rischi di collisione con altre navi.
Il personale della Capitaneria di porto, attesa la nave all’ormeggio, l'ha ispezionata, denunciando alla competente Procura della Repubblica di Rovigo il comandante della nave per inosservanza di norme sulla sicurezza della navigazione.
A carico dell’armatore una sanzione amministrativa di circa 7 mila euro.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy