Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Ore 6.52: terremoto in Emilia avvertito in alcune aree dell'Alto Polesine

65817
La scossa di magnitudo 3.7 ha avuto come epicentro Bagnolo di Piano, nel reggiano. La zona è molto vicina a quella del forte sisma del 2012. Non si registrano danni a persone o cose.
Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 sulla scala Richter si è verificata questa mattina alle 6.52 con epicentro a Bagnolo di Piano, in provincia di Reggio Emilia.
A Rovigo e in buona parte della provincia non se n'è accorto nessuno, ma in Alto Polesine, e in particolare nella zona lungo l'argine del Po ai confini con le province di Mantova, Verona e Ferrara molti assicurano di averla avvertita (come testimoniano le segnalazioni giunte in redazione e quelle apparse sui social network).
Non si sono comunque registrati danni.
Il terremoto (registrato a 26 chilometri di profondità) è arrivato al culmine di una serie di scosse di minore entità che si stanno susseguendo da alcuni giorni in quell'area dell'Emilia, non distante da quella interessata dal violento sisma del 2012.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy