Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

E' morto schiacciato da una trave di 700 chili caduta dalla gru

La tragedia

bovolenta.jpg

Pasquale Bovolenta, il 58enne operaio di Porto Viro morto in un incidente sul lavoro

Si chiamava Pasquale Bovolenta, 58 anni di Porto Viro, l'operaio che ha perso la vita in un cantiere a Castelnovo Bariano.
Si chiama Pasquale Bovolenta e avrebbe compiuto 59 anni tra pochi giorni, la vittima del terribile incidente sul lavoro capitato martedì 8 novembre mattina a Castelnovo Bariano ([url"leggi il precedente"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/Rovigo/tragedia-sul-lavoro-operaio-muore-schiacciato-da-un-carico[/url]).



Il 58enne, nato e residente a Porto Viro, stava lavorando in un cantiere di Castelnovo Bariano per mettere in sicurezza un argine. Per motivi ancora al vaglio degli inquirenti, una trave di ferro pesante circa 700 chili e lunga 10 metri è caduta dalla gru che la stava sollevando, finendo sulla schiena dell'operaio che è morto sul colpo.



Saranno le indagini degli inquirenti e dello Spisal a stabilire l'esatta dinamica dell'incidente mortale, e le eventuali responsabilità. Pasquale Bovolenta lascia la moglie, il fratello e l'anziana madre. I funerali non sono ancora stati fissati, ma verranno celebrati nella chiesa parrocchiale di Scalon, a Porto Viro.



Il servizio completo in edicola nella Voce di giovedì 10 novembre
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy