Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Azzalin (Pd) replica a Corazzari <br/> "Discarica, perchè l'iter va avanti?"

37333
Non si placa la polemica tra Corazzari e Azzalin in merito alla discarica di Bergantino. Il consigliere regionale del Pd risponde al primo cittadino di Stienta.
BERGANTINO - Continua la polemica sulla discarica di Bergantino, con botta e risposta. Il consigliere regionale del Pd Graziano Azzalin replica al sindaco di Stienta e commissario provinciale della Lega, Cristiano Corazzari, che lo ha attaccato sulla questione e si pone una serie di domande.

“Se l’emendamento alla legge finanziaria del 2010 mette al sicuro Bergantino dal rischio amianto, perché la Lega e l’ex consigliere Coppola hanno presentato una mozione a testa?. Se l'emendamento del 2010 è tale da scongiurare l'ipotesi della discarica, perché l'iter del progetto sta andando avanti? - si chiede ancora Azzalin - E perché, nonostante l'emendamento, la Bergantino srl ha presentato il proprio progetto? Perché, questo forse bisognerebbe chiederlo anche a qualche amministratore, proprio a Bergantino?”.

“Alla domanda se la Regione ha fatto tutto il possibile per scongiurare questa ipotesi aiuto Corazzari, la risposta è: no - attacca Azzalin - E il mio intervento è arrivato in seguito a quello dell'assessore regionale Conte, uscito dalla Lega dopo le note spaccature politiche interne alla maggioranza, che ha espresso la preoccupazione per la procedura di infrazione che la commissione europea ha minacciato nei confronti della Regione Veneto che ancora non è stata in grado di risolvere la questione del Piano rifiuti, mettendo proprio ordine alla questione dello smaltimento dei materiali pericolosi come l'amianto”.

“Per Corazzari - continua Azzalin - sembra quindi normale che nei cinque anni di malgoverno della Regione trascorsi dal famoso emendamento non sia stato approvato nulla. Se per Corazzari questo è un esempio di buona politica sono contento di rappresentare un'alternativa a questo modo di amministrare come capolista del Pd alle prossime elezioni regionali”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy