Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Rovigo

Addio Riccardo, "per sempre nel cuore della tua città"

Tutta Rovigo si stringe alla famiglia e agli amici del giovane campione

ROVIGO - E' un lungo, lunghissimo applauso, quello che accompagna l'ultimo viaggio di Riccardo Passarotto, 26 anni, campione di pattinaggio e di bodybuilding, per anni colonna dello Skating Club Rovigo, quindi istruttore della palestra First Fit Rovigo. Un giovane speciale, amato da tutti, che ha trovato la morte in un incidente stradale sulla via di Buso, dove viveva. Era in sella alla moto che aveva comprato da pochi giorni.

Ci sono centinaia di persone, che hanno atteso per potere accarezzare il feretro dove riposa, fargli un saluto, mormorargli una parola, piangere per l'ultima volta vicino a lui. C'è praticamente tutto lo Skating Club, che regge un cartello, dolcissimo: "Riccardo, pattina sempre con noi", e ci sono tutti i colleghi e i frequentatori della palestra First Fit. Ma, soprattutto, ci sono centinaia di ragazzi e ragazze, uomini e donne, che semplicemente lo avevano conosciuto e gli volevano bene.

All'interno, all'arrivo, Riccardo ha trovato ad attenderlo, oltre all'affetto di una città intera, anche i trofei che ha raccolto nella sua breve vita di doppio campione: sui pattini, e in palestra.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy