27/05/2022

Rovigo

19 studenti pronti a un viaggio chiamato Intercultura

A Palazzo Nodari, la consegna degli attestati. Tovo: "Che ricchezza lo scambio culturale!"

12/05/2022 - 22:33

ROVIGO - Brasile, Francia, Argentina e molte altre destinazioni. Saranno queste le future nuove “case” di 19 studenti vincitori del concorso nazionale Intercultura che, a partire dalla prossima estate, trascorreranno un periodo di vita e di studio all’estero, dal mese, all’intero anno scolastico.

Il salone d’onore di palazzo Nodari è stato il palcoscenico della cerimonia di consegna degli attestati e il vicesindaco e assessore alla cultura, Roberto Tovo, ha affermato: “Da decenni gli scambi tra Paesi rappresentano per i giovani un valore di crescita personale, ma anche di conoscenze reciproca tra popoli e di questo ne abbiamo davvero bisogno. Quello che sta succedendo nel mondo lo dimostra. Conoscersi significa capirsi e valorizzare reciprocamente le proprie culture”.

Perfettamente d’accordo anche Erika Alberghini, assessore alle politiche giovanili, che ha sottolineato anche la capacità di mettersi in gioco e di misurarsi con il mondo: “Speriamo che serva anche per promuovere valori di condivisione e pace”.

Forza, fiducia, entusiasmo pervadono sicuramente negli studenti delle scuole superiori della provincia di Rovigo e del basso padovano che hanno deciso numerosi di iscriversi a novembre al concorso di Intercultura e hanno superato una selezione nazionale che ha coinvolto migliaia di loro coetanei in tutta Italia. Stefano Berto andrà un anno in Argentina, Giulia Quaglio andrà un anno in Costa Rica e Diana Zheng che trascorrerà il suo anno all’estero in Repubblica Ceca. Alessandro Zogno è risultato invece vincitore di una delle due borse di studio a livello nazionale offerte dal gruppo Poste Italiane per un anno in Repubblica Dominicana, mentre Elia Vendemmiati ha ricevuto una delle quattro borse di studio per un mese in Spagna, offerte da Timac Agro Italia riservate agli studenti degli istituti agrari di tutta Italia.

Oltre a loro partiranno da Rovigo: Maria Elena che andrà un anno ad Hong Kong, Elisabetta, Elisa, Matilde e Giorgia in Argentina, Alessandro, Lorenzo e Linda un anno negli Stati Uniti, Nicolò, Anastasia e Sofia, rispettivamente un anno, un semestre e un mese in Canada, Irene un anno in Francia, Filippa un semestre in Brasile e Demetrio un trimestre in Thailandia.

Gli studenti vincitori del concorso stanno ora seguendo un percorso di formazione, finalmente di nuovo in presenza, organizzato dai volontari di Intercultura per prepararsi a lasciare casa e a vivere per un lungo periodo in un contesto culturale anche molto differente dal loro. Sono adolescenti che hanno accettato la sfida di uscire dalla loro zona di comfort per confrontarsi con un mondo diverso da quello dove hanno vissuto finora, alla ricerca dei loro talenti ancora inesplorati e protesi a costruire il loro futuro come cittadini consapevoli delle proprie capacità e del proprio ruolo nella società.

Ogni anno le iscrizioni alle selezioni per i programmi di Intercultura sono aperte dal primo settembre al 10 novembre.
Il prossimo bando di concorso, per i programmi dell’anno scolastico 2023-24 uscirà a luglio 2022 e sarà rivolto a studenti nati tra il 2005 e il 2008. In palio oltre mille posti all’estero in tutto il mondo e centinaia di borse di studio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette

Come preparare la burteleina
#IORESTOACASA... E CUCINO

Come preparare la burteleina