08/03/2021

SALDI

"La gente è stanca, triste e ha pochi soldi da spendere"

Ecco cosa pensano i commercianti all'avvio dei saldi

ROVIGO - Oggi iniziano ufficialmente i saldi. Ma come molte negozianti hanno sottolineato, le promozioni interne agli esercizi sono già iniziate da tempo: già dopo Natale i negozi hanno abbassato i loro prezzi per venire incontro alle esigenze dei clienti e alle difficoltà del periodo e anche ovviamente per cercare di vendere di più. Tutto il sistema del commercio è bloccato ormai da molto tempo, le persone chiuse in casa sono tristi, in questo periodo non hanno come primo pensiero quello di andare a fare shopping, molti non hanno neanche i soldi per farlo, visto che molti lavori sono fermi. 

Cosa si aspettano quindi i commercianti dai saldi? Ne approfitteranno per aperto domani, domenica 31?

Giorgia del negozio Love & Lust è positiva: "Noi avevamo iniziato, come penso tutti, con la vendita promozionale che sta continuando bene, quindi siamo molto contenti. Poi se ci mettono in zona gialla ci dovrebbe essere un maggior flusso e quindi speriamo in una ripresa dopo questo difficile periodo”.  Il negozio è aperto tutti i giorni: “Siamo aperti dal lunedì alla domenica, per dare più possibilità ai clienti di venire a conoscerci”.

Francesca del negozio Villani dice: “Le prospettive non sono delle migliori, però la speranza di lavorare c’è, stiamo andando in zona gialla, c’è una bella giornata e quindi si spera che ci sia un po’ più di flusso anche da fuori. Ci auguriamo vivamente che ci sia una ripresa dopo questo periodo”. Domani, domenica 31 gennaio terrà il negozio aperto se ci sarà bel tempo e la giornata lo permette, se piove non crede.

Greta del negozio di vestiti per bambini Brums è positiva: “Noi siamo già da un po’ in promozione, siamo partiti oggi con il primo giorno di saldi e quindi ci aspettiamo un buon afflusso di gente, che continui a venire presso il nostro punto vendita. Bisogna pensare sempre in positivo e cercare di migliorarsi”. Domani saranno chiuse, ma valuteranno se tenere aperto le domeniche delle prossime settimane.

Rita del negozio Roverella shoes dice: “Quest’anno non ci aspettiamo tantissimo, essendo partiti un mese dopo, siamo comunque tutti in promozione da un mese visto il periodo. Vediamo come va, è il primo giorno. Speriamo sinceramente in una ripresa, è uno dei momenti più brutti per il commercio, vediamo da lunedì entrando in zona gialla se migliora la situazione“. Domani non terranno aperto, forse dalla prima domenica di febbraio.

Livia del negozio The hole è ottimista: “Speriamo bene, speriamo in questa nuova apertura che da lunedì dovrebbe farci tornare ad una pseudo normalità e speriamo che le promozioni portino, ancor di più quest’anno, le persone a vivere un po’ di più il centro storico. Mi auguro che le strade ricomincino a popolarsi e i saldi siano un bel pretesto per uscire. È fondamentale essere ottimisti e passarlo anche al cliente - continua la titolare - speriamo davvero che si sblocchi la situazione, che si ricominci a lavorare e a tornare ad una normalità”. Domani mattina preparerà la nuova collezione invernale del prossimo anno, ma il pomeriggio sarà aperto: “Quando si può, adesso che si può, siamo sempre aperti”.

Isabella del negozio Il peperoncino ci spiega: “Le promozioni sono partite internamente ai negozi ancora dopo Natale, per agevolare un sistema che è inchiodato da tutta la stagione. I saldi ci saranno, ma siamo praticamente alla fine. Le promo fino ad ora hanno funzionato, ma molto lentamente perchè ci sono tanti problemi, ci sono pochi soldi, la gente è stanca e triste e quindi spende anche poco. Ci vorrà tempo - continua Isabella - e un programma molto innovativo per far ripartire un sistema che è a terra in questo momento”. Domani sarà un giorno di passaggio, quindi non pensa di tenere aperto, valuterà da febbraio quando la gente sarà già un po’ più abituata alla zona gialla e al fatto di poter uscire un po’ di più.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

Come preparare lo strudel salato
#IORESTOACASA... E CUCINO

Come preparare lo strudel salato