10/08/2020

PARCO LANGER

Era stata impallinata dai bracconieri, ora è tornata a volare

Oggi i volontari di Lipu e Cras hanno liberato una poiana e un gheppio

ROVIGO - Liberata la poiana vittima del bracconaggio. Oggi a parco Langer i volontari di Lipu e Cras, alla presenza di alcuni studenti e dell'assessore all'ambiente Dina Merlo, hanno liberato una poiana e un gheppio.

I due animali erano stati impallinati dai bracconieri. La poiana, in particolare, era stata ferita a pochi passi dal centro di Rovigo, lungo la ciclabile Baden Powell. I volontari, al momento della radiografia, hanno trovato ben 6 pallini all'interno del corpo. Ma ora, grazie alle cure del Cras, è tornata a volare libera nei nostri cieli.

"Di solito le liberazioni degli uccelli che hanno seguito un percorso di recupero vengono fatte in forma privata. Oggi però abbiamo ritenuto doveroso rendere questo atto pubblico perché il bracconaggio è un atto che va assolutamente condannato" ha raccontato della Lipu

"L'amministrazione ha un progetto definito per parco Langer - afferma l'assessore allo sviluppo sostenibile di Rovigo, Dina Merlo - ed è che diventi un parco comunale. Abbiamo avviato fin da subito un percorso di contatto con il demanio e con tutte le forze e associazioni che ruotano attorno a questa realtà. Stiamo cercando di creare la prospettiva di un piano per poterlo acquisire come parco comunale. È un percorso complesso che implica la responsabilità da parte di diversi soggetti, ma sto riscontrando da parte di tutti grande entusiasmo e voglia di partecipare e lavorare assieme". 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette