03/12/2021

GIOCHI

I premi record delle lotterie in Italia

I premi record delle lotterie in Italia

29/10/2021 - 11:21

Quante volte, anche semplicemente al telegiornale, sentiamo parlare di premi milionari vinti a qualche lotteria, magari tramite un biglietto emesso proprio dalle nostre parti? Per molti si tratta di un gioco datato, qualcuno crede che si sia perso nel tempo e non attiri in fondo così tante persone, ma in realtà le lotterie e i giochi ad estrazione sono ancora piuttosto diffusi nello Stivale. Ciononostante, al giorno d’oggi anche chi vi partecipa può nutrire qualche dubbio su dove deve recarsi chi possiede un biglietto vincente. Lotterie et similia continuano a vantare un certo seguito perché si tratta di giochi in cui conta solo la fortuna e non sono richieste grandissime abilità specifiche. Talvolta, solo quando ci si trova di fronte alla notizia di un premio da record ci si rende conto di quanto tutto sia affidato al caso: a vincere può essere una persona anziana come qualcuno che addirittura non si preoccuperà mai di riscuotere, forse perché ignaro del suo stesso successo.

A Lodi, nel 2019, sono stati erogati 210 milioni di Euro dopo averne investiti solo 2 al lotto, scegliendo tra l’altro numeri a caso. Superata di 30 milioni la massima vincita precedente. Nel 2016, invece, con 3 Euro ne sono arrivati più di 163 a Vibo Valentia, 7 anni dopo i 150 piovuti su Massa Carrara. 140 milioni sono andati in passato a Parma e a Pistoia, 130 sono stati vinti in una tabaccheria di Caltanissetta nel 2018. Nel caso del lotto, però, sono stati registrati anche parecchi casi di parità fra persone che avevano giocato gli stessi numeri e che si sono dovute dividere le somme in parti uguali.

Anche questi soldi vengono tassati quando si supera una determinata soglia. Il 12% del totale entra infatti nelle casse dello Stato, che ha raddoppiato i suoi introiti in questi 4 anni. Ai tempi delle lire le vincite erano più nette, come quella racimolata nel 1998 in Puglia, quando si festeggiò per 63 miliardi. A Bitonto, invece, 44 miliardi furono divisi tra due giocatori. Non necessariamente le vincite devono raggiungere cifre astronomiche.

Chi è più moderatamente fortunato riesce a incassare meno di un milione di Euro, quanto basta per riuscire a risolvere qualche piccolo problema, acquistare una casa o estinguere un mutuo. Ovviamente risulta impossibile stilare una classifica di tutte le vincite minori realizzate con le lotterie, un po’ come avviene con il gioco a distanza, con la diffusione di sale virtuali e piattaforme di slot che presentano svariate modalità di gioco. Talvolta l’offerta riguarda anche giochi a tema, dedicati a specifici eventi o festività, come slot machine dedicate ad Halloween. Le lotterie, al contrario, possono presentare le stesse modalità e caratteristiche (e premi) anche a distanza di anni.

La lotteria, va ricordato, fa parte della cultura popolare e dell’immaginario collettivo. Anche chi non vi ha mai preso parte sa più o meno come funziona. Le varianti di giochi simili sono aumentate sempre di più nel corso degli anni e così sono in tanti a continuare a sognare un evento che possa cambiare totalmente la loro vita futura. Non mancano casi di furti di biglietti e investimenti repentini e sbagliati, però. Non sempre chi riesce a vincere alla lotteria finisce col godere della spensieratezza che immaginava.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette