28/11/2021

Inter-Juve: le sfide storiche, le statistiche, i record

Inter-Juve: le sfide storiche, le statistiche, i record

22/10/2021 - 15:17

Una manciata di ore ci separa ormai dal derby d’Italia, una delle partite più attese del campionato italiano. L’appuntamento è fissato per il 24 ottobre, alle ore 20:45, a San Siro: Inter e Juventus si sfideranno per l’ennesima volta nella speranza di poter occupare posizioni sempre più prestigiose in classifica. Diverse volte, in passato, questo confronto ha significato molto per la corsa al tricolore. Le due squadre sono attualmente divise da appena 3 punti in graduatoria. Per i campioni d’Italia in carica vincere significherebbe iscriversi anche quest’anno al novero delle pretendenti per lo scudetto. Per la “Vecchia Signora”, invece, la priorità è confermare la continuità ritrovata dopo la falsa partenza stagionale. Insomma, le motivazioni non mancano.

L’ultima volta nerazzurri e bianconeri si sono affrontate in un match molto discusso per alcuni episodi arbitrali che hanno favorito la Juventus, che stava vedendo a rischio la propria qualificazione in Champions. La storia della rivalità tra le due compagini del Nord parla comunque di statistiche molto più interessanti di qualche semplice fallo di mano o rigore dubbio. Ad oggi il derby d’Italia è andato in scena 203 volte e il punteggio più rotondo risale al 1961, quando la Juve si impose per 9-1. A Milano la “Vecchia Signora” è riuscita a festeggiare in 32 occasioni, mentre l’Inter è rimasta imbattuta tra le mura amiche per un massimo di 9 anni, dal 1932 al 1941. Stiamo parlando comunque di un calcio di altri tempi, in cui i risultati erano talvolta fin troppo abbondanti in termini di gol.

Considerando anche l’epoca più recente, in 15 precedenti Inter e Juventus hanno concluso il match a reti inviolate. Per 14 volte, però, a Milano l’Inter è riuscita a prevalere per 1-0. Ciononostante, la Juve è l’unica squadra italiana nei confronti della quale il “Biscione” detiene un bilancio negativo. Raramente le due formazioni si sono incontrate nelle coppe nazionali e la partita che ha riscosso il maggior seguito, oltre che il più grande incasso della storia della Serie A, è stata la gara d’andata del campionato 2019/2020, terminata per 1-2 in favore dei bianconeri ospiti. Fu l’ultima volta che Chiellini & co. uscirono vincitori dal Meazza, di fronte a questo avversario.

Anche il 2-3 dell’aprile del 2018 rientra tra i precedenti più illustri. Allora la Juventus stava vivendo un testa a testa col Napoli per il comando della classifica e quella vittoria risultò fondamentale per la vittoria dello scudetto. La mancata espulsione di Pjanic di 3 anni fa è ancora oggi oggetto di discussione e la verità sembra voler uscire fuori. Naturalmente, l’auspicio di tutti i tifosi è che non si verifichino più casi del genere. Quando si scontrano due squadre tanto importanti, però, ogni minimo episodio viene enfatizzato al massimo e non sorprende che i dibattiti al riguardo durino tanto a lungo.

Il record di marcature nel derby d’Italia spetta a Meazza, Sivori e Boninsegna, tutti a quota 12 gol. Considerando che tra i giocatori in attività è Mauro Icardi ad aver segnato di più, arrivando al massimo a 5 reti contro la Juve, difficilmente questo primato verrà superato nei prossimi anni. Le scommesse sul derby d’Italia Inter-Juventus non riguardano però solo i gol: sono tanti i fattori che entrano in gioco in big match del genere. Allo stato attuale dei fatti, però, appare difficile indicare con assoluta precisione una favorita per domenica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette