20/10/2021

Avere fortuna nel gioco

Le vincite che hanno fatto la storia

casinò di Las Vegas

casinò di Las Vegas

23/09/2021 - 10:19

Siamo sempre alla ricerca di una cosa chiamata buona sorte. Un concetto che ci accompagna sin da piccoli e prosegue nella sua esistenza anche nelle età più avanzate, quando proviamo a giustificare determinati eventi con la fortuna o la sfortuna. Amore, lavoro, salute, non è importante il settore, ma solo che la dea bendata ci sorrida, come successo a un cittadino di Arquà recentemente, e ci aiuti ad avere una vita felice e, se possibile, senza preoccupazioni. Ma la fortuna non può che essere anche assoluta protagonista nel gioco, laddove ha aiutato anche alcuni giocatori ad ottenere vincite importanti, entrate nella storia per la loro dimensione. Di seguito elencheremo quelle più clamorose.

Avere fortuna nel gioco: celebri casi negli Usa

Avete capito bene. Si tratta di un episodio tanto insolito quanto incredibile accaduto in un casinò di Las Vegas e che vede per protagonista una signora che stava semplicemente passando il tempo aspettando dell’arrivo della colazione. Nell’attesa, la donna decise di dedicarsi rapidamente ad una puntata alle slot machine e, ironia della sorte, riuscì a sbarcare il lunario, vincendo la “modica” somma di 20 milioni di dollari attraverso il jackpot. Una cifra enorme, che la signora in questione non arrivò subito a comprendere, dato che sul display aveva letto erroneamente 2 milioni, che già non erano pochi.

Si presenta come una storia a lieto fine, invece, quella di un cittadino americano, facente parte dell’esercito statunitense, che decise di donare il proprio midollo osseo per aiutare il prossimo. Un atto coraggioso e di estrema generosità, che la buona sorte decise di ripagare con gli interessi qualche giorno dopo. Il soldato, infatti, riuscì a vincere una somma intorno ai 2 milioni di dollari con un gruppo di amici. Un episodio che avvera in tutto e per tutto una delle frasi sulla fortuna del gioco più celebri: “La fortuna arride agli audaci”. Più audace di così.

La vincita più alta a Poker di sempre: 18 milioni di dollari

Il quesito è sempre il solito. Per vincere a poker conta di più la bravura o la fortuna? Sicuramente entrambe, come nel caso di Antonio Esfandriari, giocatore professionista che vinse la finale della World Series of Poker del 2012. Lo statunitense riuscì a combinare la sua indiscutibile bravura con il Texas hold’em - del quale è possibile comprendere le regole leggendo una delle diverse guide presenti in rete e che spiegano anche come funziona il poker senza deposito bonus - con una buona dose di fortuna, che gli permise di portare a casa la più alta cifra mai vinta in un torneo delle WSOP finora. Parliamo di circa 18 milioni di dollari. Il secondo qualificato si dovette accontentare, invece, di “soli” 10 milioni, in una mano che verrà ricordata a lungo dagli appassionati come una delle più fortunate della storia.

Avere fortuna nel gioco in Italia: cifre record anche nel Bel Paese

Se invece vogliamo soffermarci sulle vincite record nel nostro Paese, ne possiamo citare alcune che riguardano il Super Enalotto. Nel primo caso la fortuna è stata doppia, in quanto si tratta innanzitutto di una delle cifre più alte, se non la più alta, che sia stata mai vinta in Italia, per l’esattezza a Lodi: 209 milioni di euro. Inoltre, la schedina vincente, giocata con soli 2 euro nell’agosto 2019, non è stata direttamente compilata dal fortunato vincitore, bensì da un sistema automatico che sceglie casualmente la sestina vincente. La seconda, invece, risale al 2016, con un 6 centrato a Vibo Valentia e che è valso ben 163 milioni di euro al vincitore.

La vincita più alta di tutti i tempi: 1,6 miliardi di dollari

Concludiamo questa breve rassegna delle vincite che hanno fatto la storia con quella che tutt’oggi è la cifra più alta mai portata a casa da un singolo giocatore. Ci ritrasferiamo, neanche a dirlo, negli Stati Uniti, dove nell’ottobre del 2018 la lotteria Mega Millions ha regalato a un fortunato cittadino della Carolina del Sud ben 1,6 miliardi di dollari. Una cifra da capogiro, che il vincitore poteva decidere se incassare tutta di un fiato, con una piccola decurtazione sul montepremi totale, o a rate fisse entro 30 anni circa. Dubbi che ognuno di noi vorrebbe avere.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette

casinò di Las Vegas
Avere fortuna nel gioco

Le vincite che hanno fatto la storia