29/10/2020

I.CONSULTING

Auto di cortesia: chi paga?

Auto di cortesia: chi paga?

Come funziona la pratica della macchina sostitutiva in caso di incidente? Il servizio è obbligatorio? E chi si fa carico delle spese?

L’auto di cortesia, chiamata anche auto sostitutiva, è quella che le carrozzerie mettono a disposizione di un cliente quando questi deve lasciare la sua macchina per qualche giorno in riparazione spiega Infortunistica Consulting.

E già il suo nome ci dà un indizio su chi paga e chi si prende la responsabilità di quel veicolo: «cortesia», non «obbligo».

Insomma, l’autocarrozzeria ti sta facendo un favore.

A meno che la tua assicurazione o il contratto che hai firmato preveda altro.

E in caso di incidente? Chi la deve pagare?

Anche in questo caso, avere a disposizione un’auto sostitutiva dipende dalla disponibilità dell' autocarrozzeria;

Come appena segnalato, in linea di massima l’auto di cortesia la paga il cliente.

Oppure quando hai una polizza assicurativa che contiene una clausola in tal senso.

È bene precisare che occorre leggere con attenzione quello che c’è scritto sul contratto, sia per quanto riguarda la garanzia sia quello relativo all'assicurazione.

In quest’ultimo caso, in particolare, spesso succede che l’auto di cortesia venga messa a disposizione gratuitamente tramite una società di autonoleggio.

Ma che la compagnia paghi soltanto una parte dell’utilizzo della macchina, vale a dire quella relativa al noleggio vero e proprio dell’auto ma non quella che riguarda il carburante (che sarà a tue spese), un’eventuale multa per eccesso di velocità o un graffio al veicolo che ti è stato consegnato.

Inoltre, la società di autonoleggio chiederà a te la carta di credito per bloccare una cifra come cauzione, importo che ti verrà ricaricato sulla carta nel momento in cui restituisci la macchina.

In altre parole, si tratta di una pratica vera e propria di noleggio.

Solo che l’assicurazione ti procura gratuitamente l’auto, mentre a te spettano le spese per l’utilizzo e gli eventuali danni.
 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette