04/07/2020

I.CONCULTING

A cosa serve il modulo CID per l’assicurazione?

A cosa serve il modulo CID per l’assicurazione?

Sei rimasto coinvolto in un incidente? In questo caso è sempre bene compilare il Modulo CID, ovvero il Modulo Blu di Constatazione Amichevole di Incidente.

La compilazione va fatta anche qualora non dovesse esserci un accordo con la controparte e quest’ultima, seppur in torto palese, si rifiutasse di firmare.

Il documento, infatti, è importante per riepilogare le informazioni essenziali sulla dinamica dell’incidente, indipendentemente dal fatto che l’altro conducente sia consenziente.

Compilare il modulo CID è molto semplice.

Nella parte superiore dovrai specificare data, luogo, danni ad altri veicoli o ad oggetti diversi e l’eventuale presenza di feriti e testimoni.

Procedi quindi a inserire le informazioni nella sezione A (colonna blu) e sezione B (colonna gialla) e i dati delle controparti, possibilmente specificando chi ha torto e chi ha ragione.

 

Infortunistica Consulting informa che qualunque sia la tua compagnia, il modulo CID per l’assicurazione è il medesimo.

All'interno delle colonne sopra menzionate dovrai specificare i riferimenti degli assicurati, il numero di patente e la targa, i dati dei veicoli e i riferimenti della polizza assicurativa.

Contrassegna poi con una x le parti del veicolo che risultano danneggiate sulla grafica (es. frontale o posteriore) e disegna uno schema che riproduca a grandi linee la dinamica dell’incidente, riportando anche il nome della via.

Contrassegna quindi le X centrali che identificano le casistiche possibili del sinistro, barrando tutte le caselle necessarie e fornendo quanti più dettagli possibili.

Se ci sono feriti o testimoni dovrai compilare anche il secondo foglio. Qui specificherai anche se sul luogo dell’incidente sono intervenute le autorità (Carabinieri, Polizia o Vigili).

Il documento dovrà riportare anche la firma delle controparti e ciascuna di esse dovrà conservarlo in due copie.

Ricordati di utilizzare una penna e non una matita così che le informazioni risultino chiaramente leggibili.

È importante avere sempre con sé il documento nel bauletto dell’auto o della moto ma, qualora dovessi esserne sprovvisto, noi di Infortunistica Consulting lo forniamo scaricabile dal sito.

Come consiglio generale, può essere utile anche riprendere la scena col cellulare così da inquadrare meglio il contesto, l’eventuale presenza di testimoni e altri dettagli significativi che potrebbero risultare utili in futuro.

Puoi scattare alcune immagini o, ancora meglio, girare un video con la panoramica del luogo dell’incidente.

Ricorda inoltre di verificare che l’altro veicolo risulti effettivamente assicurato e che i dati della polizza riferiti dalla controparte siano veritieri.


 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette