20/05/2022

Pasquetta

Un pasto per condividere con chi non ce l'ha

Oggi, giorno di Pasquetta, la comunità di Sant'Egidio ha pranzato con i più poveri

18/04/2022 - 16:54

ROVIGO - Crisi economica, incertezze, rialzo di prezzi e dei costi energetici. Un mix di fattori che spingono molte famiglie e molte persone verso la povertà. Sono sempre di più infatti i polesani, giovani ed anziani, soli o con poche risorse per mantenere la famiglia, che si rivolgono alle associazioni benefiche per un pasto caldo.

Fra queste la Comunità di Sant’Egidio che anche nel giorno di Pasquetta, ha servito pasti a diverse persone in difficoltà. Una mensa in presenza, vista l’attenuazione delle misure antipandemia, ma con posti ancora limitati per il distanziamento. “Le richieste di aiuto sono sicuramente cresciute - spiega Moira Ceci, della comunità Sant’Egidio - Noi non abbiamo un servizio fisso per la consegna dei pacchi alimentari, ci capita però di farlo per alcune situazioni particolari che richiedono maggiore supporto, come ad esempio gli anziani, le persone in difficoltà economica e, soprattutto, quelle sole”. E in pochissimi anni le richieste di pasti a queste mense sono triplicate.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0