16/05/2022

Padova

"I vax uccidono": e danno del nazista a Zaia

Imbrattati i muri di edifici pubblici, il presidente: "Non hanno ancora imparato la prima lezione della democrazia"

"I vax uccidono": e danno del nazista a Zaia

20/04/2022 - 12:47

PADOVA - La sede di Azienda Zero, il nucleo dell’organizzazione sanitaria del Veneto, che si trova a Padova, in Passaggio Gaudenzio, e quella dell’Agenzia delle Entrate, sono state imbrattate da ignoti che, sull’ingresso e sui muri adiacenti, hanno vergato scritte minacciose come “i vax uccidono”, “il vero virus è il nazismo” e “Zaia carnefice nazista”.

“Uno sfregio tanto becero quanto inutile – commenta il presidente della Regione Veneto – ultimo di numerose testimonianze di un clima d’odio che sta avvelenando il Paese, che certo non riusciranno a scalfire l’impegno di istituzioni e amministratori in una fase storica così difficile come quella che stiamo vivendo. Questi incivili – conclude Zaia – evidentemente non hanno imparato la prima lezione della democrazia, che è contrastare le idee con altre idee e non con la violenza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette