08/08/2020

ULSS 5 POLESANA

Per chi entra in Veneto dall'Estero, da oggi, c'è l'isolamento

Lo comunica l'azienda sanitaria Ulss 5 Polesana. Ecco come funzionerà

Altri contagiati Coronavirus, Sale a 12 il numero in Veneto

ROVIGO - "Rientri dall’Estero, obbligo di isolamento fiduciario. Da oggi, martedì 7 luglio 2020, in base all’Ordinanza della Giunta Regionale, è d’obbligo dell’isolamento fiduciario per 14 giorni per i soggetti in ingresso o di rientro in Veneto da Paesi diversi da: Austria, Belgio, Bulgaria, Svizzera, Cipro, Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Estonia, Grecia, Spagna, Finlandia, Croazia, Ungheria, Irlanda, Islanda, Italia Liechtenstein Lituania, Lussemburgo, Lettonia, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Svezia, Slovenia, Slovacchia, Regno Unito e Irlanda del Nord, Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino, Stato della Città del Vaticano", lo comunica l'azienda sanitaria Ulss 5 Polesana.

All’ingresso in Veneto, il soggetto o il datore di lavoro dovrà inviare una comunicazione via mail a sisp.ro@aulss5.veneto.it, contenente:

-       Dati anagrafici (allegando copia del documento di identità)

-       Paese di provenienza (Paese di partenza nel caso di viaggi internazionali con transito in più Paesi)

-       Data di ingresso in Veneto

-       Domicilio in cui svolgerà l’isolamento fiduciario obbligatorio (Comune, Via e Numero Civico)

-       Numero di telefono raggiungibile

Alla ricezione di tale comunicazione, il servizio di igiene e Sanità Pubblica (UOC SISP) provvederà a contattare il soggetto per prescrivere l’isolamento fiduciario obbligatorio e programmare i tamponi rinofaringei laddove previsti secondo le indicazioni della suddetta Ordinanza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette