04/07/2020

CAVARZERE

Gatti a rischio: veleno e trappole lasciate in giro in paese

Sarebbe stata avvelenata una colonia intera. Sparsi per la città anche dei cappi per strangolare le bestioline

IMG-20170826-WA0004-2.jpg

CAVARZERE - Gatti presi di mira da persone che non si fanno alcuno scrupolo a fare male agli animali. Anzi: appare proprio questo, per quanto sconcertante, il loro scopo. Nei dintorni di via Ca’ Dolfin, infatti, sono stati trovati “lacci” che possono soffocare gli animali che incappino in queste trappole. Inoltre, c’è un sospetto avvelenamento di colonia, segnalato dall’onlus “Anta” in via Marconi e 1 maggio.

Gesti incresciosi compiuti da ignoti che, evidentemente, si divertono a torturare gli animali domestici, avvicinandoli per fini deplorevoli.

Proprio la scorsa domenica la segnalazione di una cittadina proprietaria di un gatto, che ha visto il suo animaletto tornare con un cappio al collo: “In via Ca’ Dolfin c'è qualcuno che si diverte a posizionare ‘lacci’ per provocare il soffocamento di gatti e altri animali - ha avvisato la donna, utilizzando i social - Il mio gatto è riuscito a ritornare a casa, ma siamo dovuti intervenire per togliere il laccio”.

Purtroppo, però, non si tratta dell’unico allarme di questo tipo: un altro è stato lanciato dall’associazione nazionale tutela animali (“Anta” onlus) della sezione di Cavarzere: nei giorni scorsi ha segnalato un sospetto avvelenamento di una intera colonia di gatti. “Massima attenzione - è stato scritto sui social, al fine di mettere in guardia a fronte di quanto stava accadendo - Tra via Marconi e via 1 maggio nel giro di due settimane sono morti quasi 20 gatti della colonia. Fate molta attenzione ai gatti di proprietà abituati a girare per queste vie. Se avete informazioni utili vi chiediamo la massima collaborazione. Nei prossimi giorni faremo fare analisi per chiarimenti”.

Episodi sconcertanti, ma, purtroppo, confermati.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette