26/05/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

"In giro senza mascherina e guanti: se continuate così si chiude tutto di nuovo"

L'appello del governatore Zaia dopo aver ricevuto centinaia di foto e segnalazioni di cittadini irresponsabili

Zaia: "Meglio la chiusura totale"

MARGHERA - "Stiamo ricevendo foto allucinanti: gente senza mascherina, persino al supermercato. Così, dovremo fare nuove chiusure". Lo ha detto il presidente della Regione Luca Zaia. Pur essendo un convinto sostenitore delle riaperture, ha lanciato un allarme molto chiaro. "Se proseguiranno questi comportamenti che ci vengono segnalati - ha spiegato - saranno probabili nuovi contagi e nuove chiusure. Io voglio riaprire, ma non è pensabile vedere gente senza mascherine in giro. Ci sono persone che vanno al supermercato con la mascherina al collo, alcune addirittura senza metterla"

Lo ha spiegato il presidente della Regione Luca Zaia, nel consueto appuntamento di aggiornamento i Veneti. Poi, un ulteriore passaggio sulle riaperture. "Vedo notizie che parlano della necessità, per i ristoranti, in vista delle riapertura, di mettere un tavolo ogni quattro metri - ha proseguito - Questo è chiaramente impossibile. Equivale a uccidere un ristorante. Io capisco la sicurezza, ma se volessimo il rischio zero, o un rischio vicino allo zero, perché il rischio zero non esiste, dovremmo girare tutti 'scafandrati'. Non è chiaramente possibile. Dobbiamo vivere".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette