05/06/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

"La mascherina è la vostra salvezza, è fondamentale metterla"

Così il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, durante il quotidiano aggiornamento sul contagio nel nostro territorio

Zaia: "Meglio la chiusura totale"

MARGHERA - "Siamo arrivati a 337mila tamponi, 9047 in più rispetto a ieri. Questa mattina ne abbiamo parlato tanto, abbiamo un piano di rafforzamento per 30mila tamponi al giorno. Vogliamo che sia operativo a fine estate. Forse se riusciamo andiamo giù di artiglieria pesante anche oltre i 30mila tamponi, abbiamo un paio di sorprese che vi racconteremo. Attualmente in isolamento ci sono 7661, 225 in meno rispetto a ieri, i positivi salgono a 17mila 825, 117 in più rispetto a ieri. Vi devo ricordare che nel giro di 15, 20 giorni ripassino sempre tutti gli ospedali e tutte le case di riposo. Sono 1156 i ricoverati in area non critica, 31 in meno rispetto a ieri. In terapia intensiva sono ricoverati 114 pazienti, meno sei rispetto a ieri. Pensavamo che numeri del genere fossero un miraggio. Ci sono 2559 sono i dimessi, 51 in più rispetto a ieri. Calano le terapie intensive, calano i ricoverati e aumentano i dimessi. I morti sono 1124, 22 in più rispetto a ieri, 1437 i morti in totale anche fuori dall'ospedale". Lo ha detto il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, durante il quotidiano aggiornamento sul contagio nel nostro territorio.

"Girano audio sul fatto che in veneto si sia dato ordine di classificare ogni morto come morto di coronavirus. Chi diffonde questi messaggi ne pagherà le conseguenze, ve lo assicuro. Non esiste che si dica che chi muore viene dichiarato morto come coronavirus. I pazienti hanno una loro classificazione secondo indicatori dell'organizzazione mondiale della sanità Noi siamo l'unica regione che sforna bollettino ogni giorno. Provate a informarvi su quello che fanno gli altri Paesi. Nessun complotto", commenta Zaia. 

"Invoco il senso di responsabilità. Ci sono persone che ancora non hanno capito che la mascherina non è un obbligo di legge, ma la vostra salvezza. E' fondamentale la mascherina. C'è un numero entro il quale non possiamo permetterci di restare aperti? Lo stiamo fissando. Se raggiungiamo quel numero si torna alla chiusura. Devo essere chiaro. Il virus non è sparito. Se non stiamo alle regole si torna alla chiusura".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette