14/08/2020

CORONAVIRUS IN ITALIA

Calano ancora ricoverati e positivi, le vittime nelle ultime 24 ore sono 464

Ecco i dati del bollettino della Protezione Civile di oggi, 23 aprile

pt

ROMA - I dati del bollettino odierno della Protezione Civile segnano ancora un calo delle persone ricoverate. In terapia intensiva si trovano oggi 2.267 persone, 117 meno di ieri. Sono ancora ricoverate con sintomi 22871 persone, 934 meno di ieri. In isolamento domiciliare si trovano 81.710 persone (+200 rispetto a ieri).

Nelle ultime ventiquattr'ore sono morte 464 persone (ieri le vittime erano state 437), arrivando a un totale di decessi 25.549.

I guariti raggiungono quota 57.576, per un aumento in 24 ore di 3.033 unità (ieri erano state dichiarate guarite 2.943 persone).

Il calo dei malati (ovvero le persone attualmente positive) è stato pari a 851 unità (ieri il calo era stato di 10 unità) mentre i nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore sono stati 2.646 (ieri 3.370).

Resta alto il numero delle vittime (464) ma oggi si registra un netto calo del numero di persone positive (-851), nel numero di malati ricoverati (-1.051) e il rapporto tra nuovi casi positivi (ancora 2.646) e tamponi fatti (oltre 66mila) è al minimo da inizio epidemia: solo il 4%.

Sono dati positivi, ad esclusione di quello drammatico delle vittime, che proiettano il paese verso la fase 2, quella dell'allentamento delle restrizioni sugli spostamenti ma in cui diventerà ancora più centrale - visto anche il persistere di un numero ancora nell'ordine delle migliaia di nuovi contagi individuati ogni giorno - il mantenimento di norme come il distanziamento sociale e l'utilizzo delle mascherine , per evitare una recrudescenza del contagio e dei casi più gravi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

Nuovi casi in veneto: 32 in una sola notte
CORONAVIRUS IN VENETO

32 nuovi casi in una sola notte