05/06/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

"Veneto pronto a ripartire, stanziati altri 18 milioni"

La decisione della Giunta regionale per sostenere famiglie e tessuto economico

L'elogio del presidente Zaia ai Carabinieri

VENETO - "Stiamo proseguendo il lavoro di individuare e liberare fondi regionali da destinare ad interventi a sostegno di famiglie e tessuto economico a fronte dell’emergenza sanitaria in corso. La Giunta del Veneto ha presentato in Consiglio un emendamento alla variazione di bilancio che, aggiungendo 12 milioni ai 5 già preventivati, consentirà di raggiungere la somma di oltre 18 milioni di euro". Lo annuncia il presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

"Le somme individuate - prosegue - andranno destinate per il sostegno concreto alle famiglie ed ai lavoratori, senza dimenticare i servizi assistenziali agli anziani e le infrastrutture, perché stiamo pensando al superamento di questa situazione ma anche alla ripartenza".

Di seguito, l'elenco della ripartizione come individuato dalla giunta.

4.500.000 euro per interventi a sostegno al sistema delle scuole paritarie dell’infanzia e asili nido.
3.000.000 euro per contributi alle famiglie per il pagamento delle rette delle case di riposo.
1.500.000 euro per sostenere le famiglie degli alunni del sistema scolastico tramite “Buono Scuola”.
1.500.000 euro per interventi di sostegno per il pagamento dei canoni di locazione.
1.500.000 euro come ulteriore contributo alla cassa integrazione dei lavoratori, estendendo il sostegno anche ai dipendenti delle Ipab, raggiungendo così la somma totale di 7 milioni.
500.000 euro da destinare tramite l’Anci agli Enti Locali per progettualità che favoriscano il lavoro agile.
300.000 euro da destinare alla progettazione di lavori urgenti ed indifferibili per la messa in sicurezza della linea ferroviaria Adria-Mestre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette