28/05/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

227 nuovi contagiati ma i ricoveri in terapia intensiva calano ancora

Ecco bollettino del contagio nella nostra Regione letto dal governatore Luca Zaia

Zaia: “Due anni di prese in giro”

Luca Zaia governatore del Veneto

MARGHERA - Sale a quota 11925 il numero dei contagiati nella nostra regione dall'inizio dell'emergenza coronavirus, 227 in più rispetto alle 17 di ieri. Così spiega il nuovo bollettino regionale aggiornato alle 8 di questa mattina, martedì 7 aprile. Un aumento costante dei contagiati che, come più volte spiegato dal presidente della Regione, Luca Zaia, sarebbe legato all'aumento costante del numero di tamponi effettuati. In altre parole la Regione starebbe cercando di "stanare" tutti i positivi. Attualmente i positivi sono 10203, i deceduti 695 (dei quali 634 in ospedale, 9 in più di ieri) e i "negativizzati", ovvero guariti, 1027. In isolamento domiciliare si trovano in Veneto 18866 persone.

Ma c'è un dato positivo, che da qualche giorno fa ben sperare: i ricoverati Covid in area non critica sono 1579 solo due in più rispetto a ieri mentre scende ancora il numero dei ricoverati in terapia intensiva che arriva a 297, 29 in meno rispetto a ieri.  I dimessi, 1265, per il sesto giorno consecutivo, superano i ricoverati.

I tamponi, intanto, sono arrivati a quota 153mila.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette