04/04/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

La seconda vittima di Chioggia è il "paziente uno" di Valli

Questa notte è scomparso Delfino Arcolin, 86 anni. Era stato ricoverato lo scorso 26 febbraio dopo il riscontro della sua positività

Coronavirus, seconda vittima a Chioggia

MESTRE - Nella notte, all'ospedale all'Angelo di Mestre, è scomparso Delfino Arcolin, 86 anni, il "paziente uno" di Valli, Chioggia: l'anziano era stato ricoverato lo scorso 26 febbraio dopo il riscontro della sua positività al coronavirus.

Inizialmente Arcolin, che presentava già gravi patologie cardiologiche, era transitato per l'Unità Operativa di Terapia Intensiva Coronarica all'ospedale di Chioggia, dove non rispondeva alle cure specifiche. Era stato poi trasferito all'ospedale all'Angelo di Mestre dove è morto nella notte.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette