01/12/2020

Veneto

Ingegnere 38enne muore nel sonno

Lavorava da qualche anno a Londra, i genitori non lo sentivano da alcuni giorni

Muore nel sonno a soli 38 anni

Muore a 38 anni nel sonno: è scomparso così un ingegnere veneto che lavorava a Londra. E’ successo tra domenica e lunedì scorsi, lo scrive La Nuova Venezia.

Si tratta di Paolo De Zotti, originario di Blessaglia, frazione di Pramaggiore in provincia di Venezia, e da qualche tempo trasferitosi a Londra. Secondo la polizia britannica, le cause della scomparsa sarebbero naturali.

De Zotti aveva studiato ingegneria a Trieste, laureandosi con il massimo dei voti, prima di trasferirsi a Pordenone, dove possedeva un appartamento. Poi la decisione di cercare un futuro all'estero. E proprio a Londra era riuscito a trovare finalmente un lavoro. Sono stati i genitori, mercoledì, a lanciare l'allarme perché il figlio non si era più fatto sentire. La conferma è arrivata in un secondo momento, da parte della polizia londinese che ha catalogato il caso come morte naturale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette