16/05/2022

Calcio polesano

Il Porto Viro è in serie C, questione matematica

Ecco tutti i risultati di domenica 8 maggio dalla Promozione alla Terza Categoria

L'Albarella Rosolina Mare sfida l'Audace: "Un test Impegnativo"

08/05/2022 - 20:44

Ecco tutti i risultati della domenica polesana sui campi di calcio.

Promozione - Il Porto Viro è matematicamente salvo nel girone C di Promozione. I gialloblù portano a casa un’importante vittoria tra le mura amiche, con il risultato di 2-0, il Nuovo Monselice e allunga ad undici le lunghezze sul penultimo posto che significa niente play out e salvezza raggiunta. Nell’altro scontro, quello del derby polesano tra Badia Polesine e Loreo a conquistare il pieno bottino grazie al 4-2 al triplice fischio. Il Loreo, con questo ko, rimane con la quasi certezza della sfida play out contro l’Armistizio Esedra Don Bosco o con l’Aurora Legnaro dopo gli ultimi 90’ di regular season di domenica prossima

Prima Categoria - Per il Rovigo sfuma il sogno della vittoria del campionato di Prima categoria. Domenica decisiva, questa, per l’assegnazione del primo posto che è matematicamente, con una giornata di anticipo, dell’Euganea Rovolon Cervarese; i patavini espugnano con un secco 2-0 le mura amiche del Montagnana e allungano a quattro punti di vantaggio rispetto al Rovigo a 90’ dal termine. Il Rovigo, infatti, pareggia al “Gabrielli” contro l’Union Vis e vede il sogno della vittoria del campionato infranto; i biancazzurri vanno sotto con la rete di Ghirello dopo pochi minuti e pareggiano con Magon a dieci dalla fine, ma non basta l’assalto finale per sbloccare la parità che di fatto sancisce la chiusura del discorso primo posto nel girone E di Prima categoria. Vittoria casalinga per la Fiessese, 3-0 in trasferta contro l’Aqs Borgo Veneto, mentre il Granzette espugna Solesino con un ottimo 3-1 al triplice fischio del match. Stesso risultato anche per il Crespino Guarda Veneta che porta a casa i tre punti nella sfida casalinga contro il Villa Estense. Nel girone G il Cavarzere, già campione, dà vita ad una partita scoppiettante contro il Sacra Famiglia; 4-4. Il Pettorazza, secondo, torna al successo e batte per 3-0, tra le mura amiche, il Cartura. Vittoria incredibile per la Tagliolese che vince per 1-0 contro il Montegrotto Terme nonostante la doppia inferiorità numerica rispetto ai patavini. Male, invece, il Destra Adige che viene sconfitto 3-1 dal Pontecorr e ora solo un lumicino di speranza per evitare la retrocessione diretta senza la disputa dei play out.

Seconda categoria - Prosegue il testa a testa nel girone I di Seconda categoria. L’Albarella Rosolinamare soffre ma alla fine vince con l’1-0, firmato Tessarin, con il quale espugnano lo stadio “Andrea Ferrari” mura amiche della Turchese. Successo esterno anche per il Polesine Camerini che vince 2-1 sull’Altopolesine e rimane al primo posto a braccetto proprio con l’Albarella Rosolinamare a 90’ dal termine del campionato. Al terzo posto rimane il Medio Polesine nonostante il pareggio con il risultato di 1-1 contro il Corbola. Pareggio, a reti inviolate però, nella sfida tra la Stientese e il Real Pontecchio con quest’ultimo matematicamente retrocesso. Si salva, invece, lo Zona Marina che espugna Ca’ Emo con il risultato di 2-1. Vittoria esterna anche per la Villanovese che firma il 2-0 in casa del Frassinelle. Successo straripante, a dir poco, quello della Ficarolese che travolge il già retrocesso Canalbianco con un secco 11-0. Nel girone N il Fratta è matematicamente secondo grazie ai tre punti conquistati, frutto del 3-0 rifilato al Duomo. Pieno bottino anche per il Grignano, 2-0 sul Borgoforte, mentre il Boara Polesine pareggia 1-1 con la Virtus Cona Agna e si gioca le ultime chance salvezza all’ultima giornata in programma domenica prossima.

Terza categoria - Continua a vincere l’Abbazia che certifica il campionato già vinto nelle scorse settimane. La capolista batte 2-1 il San Pio X imbrigliato nella lotta play off ancora molto accesa a 90’ dal termine della regular season. Al secondo posto c’è il Borsea che vince 4-1 in casa della Rivarese e mantiene i due punti di vantaggio sul terzo posto, occupato dal Baricetta che viene fermato sull’1-1 dall’Audace Bagnolo Canda. A chiudere la zona ply off c’è l’Atletico Bellombra che espugna le mura amiche del Papozze con il risultato di 2-0. Termina 1-1 l’ultimo match che vedeva la Giovane Italia Polesella ospitare l’Arianese.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette