27/11/2021

NUOVO BASKET ROVIGO

Non li ferma nessuno! Record e primato solitario

Battuta l'altra big

Inarrestabili: 21 vittorie consecutive

21/11/2021 - 14:37

 Il Sekal Nuovo Basket Rovigo vince una gara bellissima, ricca di agonismo e di grande intensità e la spunta su un’avversaria che, fino a ieri sera, era anch’essa imbattuta. Le Pantere, con questo meritatissimo successo, sono prime solitarie in testa alla classifica e, cosa ancor più impressionante, consolidano il record di imbattibilità, che raggiunge ormai le 25 partite consecutive.

La gara è sempre stata equilibratissima, con continui sorpassi. Rovigo ha raggiunto, nel secondo quarto, i +8, ma il vantaggio è durato pochissimo. Mestrino si è portato, a metà dell’ultima frazione, sul +4, ma anche in quel caso si è trattato di pochi attimi. In realtà, la gara è stata decisa solo negli ultimi minuti, quando Rovigo è riuscito a dare la zampata finale con la bomba di Guarini, ieri sera letteralmente letale, con due perle di Caselli e con i decisivi liberi di Pusinanti, altro grande protagonista della serata.

Mestrino ha impressionato per la dimensione interna, con l’ottimo Frasson autentico dominatore del pitturato, mentre Rovigo ha mostrato superiorità fra gli esterni, grazie ad uno straordinario Guarini, autore di 11 punti (con tre bombe) nel primo quarto, ad un generosissimo Caselli, e a un Pusinanti che in realtà ha alternato prestazioni balistiche (tre bombe per lui) a ottime giocate vicino all’area. Mestrino è stata squadra più cinica, bravissima a punire ogni leggerezza e disattenzione dei rossoblù, che ogni tanto si spengono, ma Rovigo ha più carattere e, sicuramente, qualità da vendere anche per chi parte dalla panchina.

Ed è proprio questa la forza dei rossoblù. Una caratteristica vista nell’anno della vittoria in Promozione: se un giocatore ha le polveri bagnate, coach Ventura può pescare dal mazzo un altro atleta che gli può garantire punti e qualità. Ieri è stato il momento di Raffaele Guarini, un giocatore il cui talento non è certamente una sorpresa, ma che nelle ultime uscite faticava a trovare la via del canestro. Ieri sera, l’esterno del Rovigo ha tirato col 50% da tre (5 su 10), ha preso rimbalzi, distribuito assist e pure rifilato una stoppata.

Ma la vittoria, ieri sera più che mai, è stata di tutta la squadra, dello staff e pure del numeroso pubblico che segue sempre questo straordinario, sempre più incredibile, Sekal Nuovo Basket Rovigo, capolista imbattuta del Girone C al primo anno di partecipazione in Serie D.

Il tabellino

KING SERVICE MESTRINO – SEKAL NUOVO BASKET ROVIGO: 67-71
 
MESTRINO: Bergamin 11, De Mesa 8, Sirimarco ne, Mezzalira 7, Hueber 6, Rago 10, Bianco 4, Cammisa 2, Frasson 15, Guerra 4. All.: Liberalotto.

ROVIGO: Altafin ne, Pusinanti 11, Caselli 19, Beccari 2, Roversi, Bertocco 5, Demartini 4, Agujaro ne, Guarini 21, Manyaka ne, Capetta 3, Tiberio 6. All.: Ventura.

Arbitri: Marzellotta di Villafranca di Verona (VR) e Riello di Altavilla Vicentina (VI).

Note: (parziali 19-23, 39-41, 53-52, 67-71). Fischiato fallo tecnico a Hueber (Mestrino).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette