28/11/2021

NUOVO BASKET ROVIGO

Vincenti da ben 24 giornate

Un record che si migliora ogni domenica!

Vincenti da ben 24 giornate

15/11/2021 - 12:34

ROVIGO – Con il successo sulla Pro Pace Padova, sono addirittura 24 le giornate di imbattibilità del Sekal Nuovo Basket Rovigo. Un record che sta facendo parlare parecchio. Le Pantere guidano il girone C in compagnia del King’s Service Mestrino, prossimo avversario.

Contro la Pro Pace Padova, ottima squadra completa in ogni reparto e con alcune interessantissime individualità, rientrava Francesco Tiberio. Il suo esordio è stato straordinario. Il cecchino rossoblù, nominato capitano per l’assenza di Demartini, ha subito confermato che anche in questa nuova categoria può fare la differenza. Ai dubbiosi, Tiberio ha risposto con 21 punti, tanti recuperi, rimbalzi e il suo contagioso agonismo. Decisamente, la guardia rodigina è stata match winner del Sekal.

Rovigo non è sceso in campo rilassato come sette giorni prima. Capetta realizza subito una bomba, ma Maretto gli risponde immediatamente. L’ottimo Beccari emula il compagno di squadra e il Sekal è a +3. Il vantaggio dura pochi secondi perché la coppia arbitrale rileva un fallo sulla penetrazione di Fabris, che realizza il canestro e pure il libero aggiuntivo. È di nuovo parità. Si capisce subito come sarà la partita. Coach Ventura manda in campo Tiberio e arriva subito un minibreak grazie a due incursioni del rossoblù. Ma gli ultimi secondi del primo quarto sono da incubo. Rovigo perde il vantaggio e si fa superare dai padovani che chiudono la frazione sul +3. Nella seconda frazione, per Rovigo sale in cattedra Bertocco che realizza 9 punti e porta i rossoblù a metà gara sul +7 nonostante una percentuale di squadra, ai liberi, davvero imbarazzante. Nella ripresa, il Sekal ritorna in crisi di identità e non funziona niente, tanto che realizza, in dieci minuti, la miseria di sette punti (5 di Tiberio e 2 di Beccari).

La Pro Pace ne segna 13. La partita è praticamente ancora aperta, con Rovigo sopra di un solo punto. Bastano però pochi minuti dell’ultima frazione per capire che Rovigo ha ancora tanta benzina, a differenza degli avversari. Si rivede Caselli, fino a quel momento piuttosto in attacco, che realizza di potenza tutti gli 8 punti della serata. Beccari mette una bomba e un tiro da due e tira giù tutti i rimbalzi del mondo. Tiberio non sbaglia niente: da due e addirittura da otto metri realizza tutto. Rovigo chiude la partita sul + 12 con una stoppata spettacolare di Caselli sulla sirena finale e mantiene l’imbattibilità in Serie D, da matricola. Sabato prossimo, nella sfida con Mestrino, si deciderà la capolista del Girone, ma Rovigo, lo possiamo già dire, sta già facendo un campionato più che sorprendente.

IL TABELLINO

SEKAL N. BASKET ROVIGO – PRO PACE PADOVA: 67-55
 
ROVIGO: Pusinanti 3, Caselli 8, Beccari 12, Roversi 4, Bertocco 9, Agujaro ne, Rizzato ne, Serain, Guarini, Manyaka 2, Capetta 8, Tiberio 21. All.: Ventura.


PADOVA: Lucciola 3, Tognon 11, Menegolli 2, Damo 7, Pagliari 5, Scattolin, Cescutti ne, Garbo, Schiavon 7, Longhin ne, Maretto 10, Fabris 10. All.: Lissandron.


Arbitri: Nicolé di Villafranca Padovana (PD) e Naletto di Spinea (VE).


Note: (parziali 18-21, 39-32, 46-45, 67-55). Fischiato fallo tecnico a Capetta (Rovigo) e alla panchina del Rovigo. Uscito per falli Pusinanti (Rovigo).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette