11/04/2021

CALCIO SERIE D

Per il Delta la beffa è atroce

Una partita all'attacco, sconfitta su rigore in pieno recupero

Il Delta Porto Tolle incappa in un’altra sconfitta tra le mura amiche dello stadio “Cavallari” contro il Cartigliano.
I biancazzurri, al termine di una gara non troppo entusiasmante complice il forte vento, hanno dovuto cedere il passo alla formazione vicentina nel recupero della 13esima giornata d’andata. 0-1 il risultato finale.

Nei primi minuti è il Delta Porto Tolle ad avere in mano le redini del gioco ma gli ospiti, scesi in campo con un 3-4-3, chiudono ogni offensiva biancazzurra. Al 7’ arriva la risposta del Cartigliano con l’azione manovrata sulla destra, Romagna si mette in proprio ma la sua conclusione ravvicinata termina alta sopra la traversa.

Pochi minuti più tardi è ancora il Delta Porto Tolle a rendersi pericoloso: Mboup beneficia di una punizione sulla linea mediana e prova il colpaccio vedendo il portiere fuori dalla porta ma la conclusione di spegne sul fondo e risultato che rimane bloccato; Cartigliano che cerca di alzare il baricentro per scardinare la difesa locale ma anche in questo caso finisce troppo a lato la conclusione di Marchesan, ne controlla l’uscita il portiere del Delta.

Alla mezz’ora nuova occasione Delta con Busetto che scappa via sulla destra al suo diretto avversario, mette al centro ma né Raimondi e né Barone trovano l’appuntamento con il tap-in. Sul finale di primo tempo arriva la più ghiotta delle occasioni per i biancazzurri con Acquistapace che impegna Bogdanic con uno splendido tiro a giro. 0-0 all’intervallo.

Nella ripresa gli uomini di Pagan sembrano più propositivi e cercano di portarsi in vantaggio ma la difesa vicentina regge bene e contiene l’offensiva del Delta Porto Tolle; al 9’ occasionissima Delta con Barone che non però non è abile a sfruttare il perfetto cross di Cicarevic, l’attaccante manca di un soffio il pallone. Al 18’ forcing Delta alla ricerca del gol del vantaggio: Acquistapace pennella un traversone al centro ma ancora una volta è lesta a chiudere in angolo la difesa del Cartigliano. A questo punto capita un’altra occasione a favore del Cartigliano con Di Gennaro che colpisce la parte alta della traversa ma il risultato non si sblocca.

Al 42’ l’ultima chance per i padroni di casa capita sulla testa di Busetto che mira all’angolino basso ma ancora una volta è reattivo l’estremo difensore vicentino e devia in angolo. Meglio il Delta nella ripresa ma gli sforzi della squadra di Pagan non hanno portato i suoi frutti, infatti in pieno recupero arriva la beffa su calcio di rigore trasformato dal suo bomber Di Gennaro. Il tiro da dischetto arriva al terzo minuto di recupero e non dà tempo ai padroni di casa di provare una reazione. La rabbia è tanta in casa Delta tanto che nel dopopartita allenatore e giocatori non rilasciano dichiarazioni e interviste, un silenzio stampa causato da una sconfitta che brucia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette