02/03/2021

CALCIO SERIE D

Ancora una sconfitta per l'Adriese

I granata tornato a casa a mani vuote dalla trasferta allo stadio Baracca con il Mestre che si aggiudica la partita con il risultato di 3-2

Ancora una sconfitta per l'Adriese

foto d'archivio

MESTRE - Piove sul bagnato per l’Adriese. Dopo la sconfitta infrasettimanale contro il Montebelluna, i granata tornato a casa a mani vuote dalla trasferta allo stadio Baracca con il Mestre che si aggiudica la partita con il risultato di 3-2. I padroni di casa passano avanti al 15’ con il fallo di Bonetto su Granati che viene giudicato rigore: dagli undici metri si presenta Fasolo che non sbaglia e manda la sfera in rete alle spalle di Marocco. L’Adriese non si scompone e inizia a macinare gioco fino a rimettere tutto in equilibrio al 42’. E’ Beltrame a trovare il guizzo vincente con la conclusione vincente servito da Bonetto. Sembra che la prima frazione si debba chiudere in parità ma all’ultimo respiro, al 48’. Lancio millimetrico di Frison per Telesi che conclude di prima intenzione e non lascia scampo all’estremo difensore Marocco. Con questa emozione si chiude un bel primo tempo con il Mestre in vantaggio per 2-1.

I veneziani partono con il piede giusto anche nella ripresa e per l’Adriese piove sul bagnato quando al 15’ Boscolo Berto riceve un rosso diretto per un fallo di reazione su un avversario. Ne approfittano poco dopo i ragazzi di mister Zecchin che al 23’ si portano sul 3-1 con Chin, gol che di fatto chiude la contesa. Al 35’ però l’Adriese, nonostante l’inferiorità numerica e due reti di svantaggio, riesce ad accorciare le distanze con Marangon che fissa il 3-2 direttamente su calcio di rigore. Non bastano però gli ultimi sforzi per la compagine etrusca.

Sarà, quindi, un’altra settimana di riflessione in vista di un altro impegno proibitivo, nella prima di ritorno, ancora in trasferta sul campo della capolista Manzanese.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette