01/03/2021

IMPIANTI SPORTIVI

Pattinodromo delle rose: un restyling per rimettere a nuovo le piste

Nonostante le difficoltà del 2020, lo Skating club Rovigo non si è fermato nel migliorare l'impianto di via Muratori

Pattinodromo delle rose sempre più accogliente

ROVIGO - Le difficoltà del tormentato 2020 non hanno fermato attenzione e sforzi dello Skating club Rovigo nel migliorare il pattinodromo delle Rose di via Muratori che ha costruito ed ora gestisce con passione e impegno.

Con un’operazione iniziata a fine 2019, finanziata in gran parte dalla Regione Veneto grazie all’impegno dell’assessore Corazzari e per il resto direttamente dal club, a maggio è stata realizzata la nuova resinatura delle piste piana e sopraelevata da parte da Atp Roller, una ditta marchigiana specializzata. Un necessario restyling a fornire un livello tecnico superiore.

“Dopo 7 anni dalla costruzione intervenire era necessario - afferma il direttore dell’impianto Paolo Ponzetti - ci siamo rimboccati le maniche e grazie alla Regione e ai nostri sforzi abbiamo rimesso a nuovo le piste. Ora tocca all’impianto di illuminazione con i fari a led che nei prossimi giorni verranno montati, questa volta per merito dell'amministrazione comunale e di uno sponsor”. Saranno installati da Elettrocostruzioni quattro proiettori a led che permetteranno di ottenere una maggior efficienza e un notevole risparmio, un’operazione effettuata grazie allo spunto degli assessori Alberghini e Cattozzo e conclusa con la perseveranza dell’assessore Favaretto. Altri tre fari saranno installati lungo l’anello asfaltato grazie al sostegno della Fratelli Campion di Fratta Polesine.

Nel 2020 il pattinodromo ha confermato le proprie enormi potenzialità grazie alla collaborazione con la Rhodigium Basket nell’animazione estiva effettuata nell’impianto di via Muratori. Un legame che vede alcuni importanti progetti nel cassetto. “Con Rhodigium abbiamo un feeling notevole tanto che anche in questo inverno svolgono al pattinodromo alcune attività - continua Ponzetti -. Diciamo che la sinergia è destinata a svilupparsi. Collaborazione che stiamo costruendo anche con altri club non rotellistici con i quali siamo in sintonia nonché con il Pattinaggio artistico Rovigo che sfrutta le opportunità offerte da un impianto all’aperto per la propria attività”.

Restando al pattinaggio vanno sottolineati i rapporti con il Jolly Albignasego guidata dal tecnico dei velocisti della nazionale Gregory Duggento e la Bononia Bologna allenata dall’ex Lorenzo Cassioli, con gli atleti dei due club spesso a Rovigo per allenarsi con Mattia Diamanti e compagni.

Il Pattinodromo delle Rose nel 2020 ha dimostrato anche un altro aspetto: essere un’accogliente “Arena spettacoli” grazie alle tre grandi serate organizzate in settembre da Bandiera Gialla: due concerti e la passerella di cinque tra le maggiori squadre del capoluogo, FemiCZ, Rhodigium Basket, Baseball e Softball, Calcio a 5 Granzette e appunto Skating Club, in un’inedita e speranzosa sinergia di collaborazione tra società sportive. Inoltre c'è stato il progetto Wallabe, il meraviglioso festival di street art concluso alla presenza del sindaco Gaffeo proprio con l’evento di musica e spettacolo al Pattinodromo delle Rose impreziosito dal meraviglioso murale di Millo.

“Per il 2021 i nostri volontari stanno creando una graziosa area verde, ci sono altri progetti nel cassetto, in cantiere diverse collaborazioni sportive e non già, nonché l'ambizione di migliorare ulteriormente le strutture - conclude Ponzetti - per aumentare la qualità dei servizi offerti alla città per un impianto che vuole essere aperto tutto il giorno e a disposizione di molte attività e iniziative”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette