01/12/2020

TRIATHLON

Poche gare, ottimi risultati nella stagione 2020 Rhodigium

Stefano Bortolami si regala il titolo di campione italiano categoria M3 di triathlon medio

ROVIGO - La stagione 2020 Rhodigium: poche gare, ottimi risultati. 4 ore 13 minuti e 41 secondi. Campione italiano categoria M3 di triathlon medio.. Non c'era probabilmente regalo migliore che Stefano Bortolami, direttore tecnico della maggiore squadra di triathlon rodigino potesse farsi per i suoi primi cinquant'anni.

La prestazione di Coach Bortolami, già più volte campione Italiano in passato, lascia letteralmente senza parole: infatti, oltre al titolo di categoria, gli vale la diciasettesima posizione assoluta nella splendida gara di Borgo Egnazia (Savelletri, Brindisi), che si è svolta il 10 ottobre sulla distanza media, che, sempre bene ricordarlo, si compone di 1900 metri di nuoto in acque libere, 90 chilometri in bici e 21 km di corsa.

Stefano spiega come, nonostante una primavera funestata dall'emergenza epidemiologica ancora in atto, da maggio abbia potuto riprendere la preparazione per questa gara, puntando molto sull'acquisuzuibe di un buon passo in bici, sulla prestazione in corsa, il tutto aiutato da una cura maniacale nell'alimentazione, che lo ha portato a perdere molti chili.

Il resto lo ha fatto una gestione di gara molto strategica, con una frazione di nuoto controllata, una bella frazione di bici, chiusa con la ragguardevole media di 39 chilometri orari, e una corsa rallentata da qualche crampo di troppo, che non ha comunque impedito di tenere un passo medio di 4'05" al chilometro, davvero ottimo!

Tra gli altri altleti neroazzurri che hanno preso parte alla competizione, segnaliamo anche il ventiduesimo posto assoluto di Omar Bertazzo, settimo nella agguerrito categoria S3.

Presenti ai nastri di partenza anche Michele Aglio, Leonardo Tasinato Stefano Bolognese e Portesan Roberto.

Ripercorrendo nel complesso la breve stagione agonistica, che a causa del Covid ha visto partire poche gare, è opportuno altresì ricordare i risultati ottenuti dallo stesso Bertazzo nella gara di triathlon medio di Mergozzo, il 6 settembre 2020, che gli è valsa la decima piazza assoluta, mentre nel triathlon olimpico valido per i campionati italiani, svoltosi a San Benedetto del Tronto, il 25 ottobre scorso, Omar ha staccato un tempone di 2 ore e 15 secondi per concludere la propria gara, e visti i livelli altissimi dei campionati italiani, la sua quarantaduesima posizione può certamente essere considerata un'ottima performance.

Un cenno anche ai ragazzi della Rhodigium, Casaroli Massimo, Gasparetto Massimo, Marchi Andrea, Bonato Denis, Nonnato Raimondo, Mori Denis, Marchetti Piergiorgio, Giacometti Mirko, Martinelli Andrea e Natali Gianfranco, che hanno popolato lo sprint del 4 ottobre in quel di cervia, che si sono ben comportati e soprattutto divertiti.

Nella speranza che questo bello sport possa tornare, come tutti gli altri, a svolgersi normalmente nel 2021!

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette